eventi

 

 

home | eventi 2016
 
gli articoli
le fotografie
video

 

   

 

 

 

 

Festa patronale S. Maria del Carmine - Panama Band in concerto
il 19 luglio 2016 a Noicattaro (Bari), in Piazza Umberto I

   
 

A Noicattaro festa in piazza con la musica dei Panama, presentati da Maria Liuzzi

     Continuano i festeggiamenti per la festa patronale della Madonna del Carmine nella nuovissima piazza Umberto I. Lo scorso martedì 19 Luglio, la band musicale Panama ha allietato i presenti con le sonorità e le vocalizzi di un repertorio vastissimo, spaziante dalla musica italiana anni ’60 e oltre a brani celebri del repertorio napoletano e internazionale, con arrangiamenti del tutto personali.

L’esibizione del gruppo è tuttavia stata preceduta dalla performance di alcuni noti pasticcieri della provincia di Bari, quali Nicola Giotti, Nicola De Chirico, Biagio Minafra e il “nostro” Vito Selvaggi, particolarmente prodigatisi nel raffigurare in un mosaico di “sospiri” - volgarmente detti Tette di Monaca - un prodotto così caro all’economia nostrana, quale appunto un enorme grappolo di uva provvisto di foglie e tralcio. Terminata la composizione su tre strati, opportunamente spolverizzata di zucchero a velo bianco prima e dello stesso zucchero color vinaccia dopo, i presenti si sono incanalati in un tunnel costituito da transenne per degustare gli ottimi sospiri non farciti con la classica crema chantilly, ma con dello squisito gelato. Come afferma don Giuseppe Bozzi: “I pasticcieri hanno voluto dolcificare la nostra festa, dimostrando che anche la pasticceria può diventare un’arte”.

Distribuito l’ultimo sospiro e sparecchiato il tavolo preposto alla coreografica composizione, è finalmente la volta dei Panama, i quali sono stati magistralmente introdotti e presentati da Maria Liuzzi di Tg Norba. “Ancora una volta i Panama rappresentano il fiore all’occhiello della festa patronale - afferma la conduttrice - i quali hanno scelto di festeggiare qui il loro ventesimo compleanno”. Assieme ai fratelli Nunzio (voce e chitarra) e Michele Laudadio (voce, tastiere e batteria), fondatori del gruppo assieme al putignanese Paolo Miles (fisarmonica), presenti anche gli altri artisti del gruppo, quali Ester Dolce (voce), Vito Laudadio (voce e contrabbasso), Giuseppe Sportelli (tastiere), Mimmo Colucci (batteria), Danny Trent (chitarra elettrica), Gianni Binetti (sax) e Nicola Ciavarella (percussioni).

Chi ha assistito all’evento è ben consapevole di essersi trovato davanti a un concerto completamente diverso rispetto a quanto già visto in passato, al cospetto di una formazione inedita e di dieci esperti musicisti proprio in occasione del loro ventennale, dove, per l’occasione, il pubblico non ha mancato di intonare “tanti auguri a te”. Nella carriera ventennale della band - ricordiamo che “Panama” è l’acronimo dei nomi dei tre fondatori del gruppo: Paolo, Nunzio e Michele - circa due anni addietro si verifica un cambiamento di rotta dove il gruppo si trova davanti a un pezzo che li conquista. Nella loro prima esecuzione pubblica, presentato l’inedito “Cambiare aria”, un brano particolarmente incisivo di una straordinaria attualità. La band si è inoltre prodigata nella realizzazione di un videoclip, non mancando di rappresentarvi i luoghi più caratteristici e incantevoli della Puglia.

Definito” One Man Orchestra”, il maestro Paolo Miles, eclettico, virtuoso e formidabile fisarmonicista, rappresenta in realtà tutta l’orchestra della band Panama. Assieme ad un processore, è infatti in grado di riprodurre i suoni di tutti gli strumenti esistenti al mondo, spaziando in tutte le epoche e i in tutti i generi musicali.

Bella serata di festa, dove un ringraziamento particolare va senza dubbio al Comitato Festa Patronale, al presidente Marino Santamaria e al precedentemente citato don Giuseppe Bozzi.

da Noicattaroweb.it e "La Voce del Paese"

 

Foto di "Innamorato Fotografia" in Noicattaro

 

    

 

 

Home page